Vorrei essere acqua 

che bagna, che lava, 

che scorre.

Pioggia che rotola 

sulle tegole antiche.

Goccia che scivola 

dentro la gronda 

ed infine riposa .

 

Vorrei essere fiume che 

canta fra rocce montane

si placa afono  

e si perde nel mare

onda che va e che torna 

che batte e ribatte 

che spruzza che schizza.

 

Sono goccia testarda 

che lavora la roccia

lacrima che riga la guancia

che bagna la mano 

non mia.

Non sarò quella goccia 

che colma il tuo vaso

e disperde i miei cocci .

(Maggiociondolo)

Illustrazioni tratte da Google immagini

Advertisements