Si colloca in una posizione di grande importanza nella superstizione mondiale.

Alcuni studiosi di questa materia affermano che le scarpe hanno segnato i “passi” importanti della vita di tutti. Non a caso, nell’antichità, era uso scambiarsi una calzatura alla conclusione di un affare importante.

Nella stessa Bibbia si fa più volte menzione di un rito benaugurale: quello di attaccare dietro il carro nuziale uno stivale o, comunque, una scarpa.

Nel tempo, il simbolico passaggio della sposa dalle mani del padre a quelle del marito, si è espresso con l’uso di collocare le scarpe della novella sposa ai piedi del letto.

Restando sull’argomento nuziale, oggi c’è l’abitudine che la sposa tiri il suo bouquet di fiori; un tempo si lanciava proprio una… scarpa.

In Finlandia ed in altri paesi nordici, si diceva che bruciare una vecchia scarpa crei una forte carica di protezione per tutti gli occupanti la casa.

Ancor oggi è molto diffusa la credenza che porti male regalare un paio di scarpe nuove. Ma in altri testi ho trovato la teoria opposta e quindi, chi farà questo gesto, avrà la vita prolungata per la sua generosità.

Assolutamente vietato collocare delle scarpe sopra ad un tavolo: quella posizione è degli… impiccati!

Porta sfortuna camminare con una scarpa sola. Non conosco l’esatta spiegazione, ma credo che questa superstizione l’abbia “inventata” qualcuno che sia fragorosamente caduto per avere ai piedi una sola calzatura.

Tuttavia ho trovato degli scritti ebraici dove si dice chiaramente che, se una persona cammina con una sola scarpa, presto, nella sua famiglia, qualcuno non… camminerà più.

In India la superstizione raccomanda di non rovesciare mai le scarpe se si vogliono evitare litigi nella stessa giornata.

Nelle campagne della Danimarca si crede che se un paio di scarpe nuove scricchiolano, il possessore non le ha pagate. Questa superstizione è caduta in disuso, non perché non esistano più i ladri di scarpe, ma perché le suole di cuoio sono in disgrazia e la gomma… non scricchiola.

A volte anche le scarpe s’arrabbiano e mordono. Ve ne do un’immagine molto esplicita tratta dal web.

Alberto Nacci

 

Annunci