Sembrava davvero facile. Perché non avrei dovuto? Sono come tutti. Posso vivere da solo. Immaginavo, studiavo, annusavo. Avevo visto molti farlo. Tradire, vivere soli insieme a lei: la Legittima. In fondo è facile tornare a casa. Sì profumo mischiato… ma Lei non dirà niente. Serve a tutti e due rimanere così, lo status quo. A vicenda copriamo le magagne. Certo non pensavo che lui sarebbe arrivato. Pur se meno bello, meno affascinante, seduttivo il giusto, ha cambiato l’equilibrio dei piatti di questa bilancia in bilico. Lui. Pensarti con Lui. Sarai come eri con me all’inizio? Gli concederai cose che poi non darai più? Mi macera il pensiero. Vi spio nei tuoi gesti, vorrei vederti, anzi, vedervi. Chissà se lo farò? Non posso scriverti. Non posso chiamarti. La sofferenza diventerebbe tangibile. Vera Io sono libero, solo, finalmente, purtroppo.

Sonia Maioli

Illustrazione: “Gelosia” ( Edvard Munch )

Advertisements