Una sala d’attesa,
la noia
Guardo intorno
distrattamente
sentendo parole
addolcite,
sì,
da vago accento spagnolo
Signore firmate
con capi di occasione
Madri
Raccontano figli
i buoni
i meno
Migliore l’uno dell’altro
Ascolto
non sono madre
forse non posso capire
Continuo
jeans e chiodo
anche senza volerlo
ad ascoltare
Le lamentele saranno firmate?

(Sonia Maioli)

Illustrazione tratta da Google immagini

Advertisements