“E’ rigido quel letto
La luce della casa di fronte
ti dice che qualcuno veglia
La lettera
la mia
in mano 
dura, rigida.
Unica consolazione
il fumo dell’ennesima sigaretta”

“Avrei voluto toglierti la giacca
sentire la mano sulla camicia
quella morbida, in cotone
Fermasti le mie mani
Lessi negli occhi
la determinazione
Era un no”

Sonia Maioli

Illustrazioni: Jack Vettriano

Annunci