Si seduce con gli occhi
con un corpo sinuoso.
Il tempo diluisce questo affascinare.
Il corpo seduce
solo
se la mente seduce.
Gli occhi raccontano
amori
dolcezze
tristezze
paesaggi vissuti.
La vita è questa,
infinita
non consunta.
Ancora corpi ancora sguardi

Sono qui
Aspetto il tuo saluto
il tuo respiro.
Le mie mani cercano il contatto
Come presa la spina
Come acqua il caffè
Ma tu sei su altri luoghi
altri suoni, odori, volti
E io cerco ancora nelle
strade vecchie
di profumi, musiche, sorrisi
rassicuranti nella memoria

Sonia Maioli

Illustrazioni tratte da Google immagini

Advertisements