Foto di Anka Zhuravleva

“Con cura scelgo l’abito
voglio coprire, svelare, piacerti
Non tappeto,
ma mani
le tue
per la mia anima.
E tu pensi al dove
quando
Sempre il tempo
Linea retta,
non scegliere
quando, dove.
Cammina sulla linea,
ovunque mi troverai
Sorridimi,
come la luna
rifletterò
la luce del tuo sorriso

“E’ bello il mio negozio.
Vendo vecchie sciarpe,
ormai stringono il collo.
E i gioielli, falsi, ma belli
Ricordi?
Li indossavo con l’abito
quello per una sera.
Mai potrei vendere i tuoi ricordi
Me li affidasti, costruendoli
minuzzola su minuzzola
insieme a me.
Sono nascosti,
quella conchiglia
trovata sullo scoglio
li tiene, chiusi
insieme al suono
al profumo di mare
Solo tu sai aprirla,
senza rompere il guscio prezioso.
Vieni, schiudila,
allunga la mano,
una carezza li libererà
Di nuovo tuoi, miei, nostri”

Sonia Maioli

Advertisements